VIDEO E FOTO. Incendio in un condominio, paura a Luino: i vigili del fuoco portano in salvo 21 persone

0
Pubblicità

Paura a Luino per un incendio che, sprigionatosi in una cantina, ha imprigionato i condomini di un edificio a sei piani. Ventuno persone sono state portate in salvo grazie ai vigili del fuoco arrivati da Luino, Laveno e Varese.
Dopo le 20 di lunedì 15 aprile i vigili del fuoco, gli operatori sanitari del 118, carabinieri e polizia di Luino, volontari della locale Protezione civile sono intervenuti in via Sant’Onofrio a Luino per un incendio scoppiato in uno scantinato. Per cause ancora in fase di accertamento, i locali cantina di un condominio di sei piani alla “Verbanetta” sono stati avvolti dalle fiamme. Il fumo sprigionatosi ha invaso l’androne delle scale bloccando i condomini all’interno delle abitazioni. I venticinque vigili del fuoco intervenuti dalle sedi di Luino, Laveno e Varese con sette automezzi, hanno tratto in salvo ventuno persone trasportandole all’esterno grazie all’utilizzo degli autoprotettori (apparecchi per la respirazione utilizzati dai pompieri durante gli interventi). Due donne anziane sono state trasportate a braccia dai soccorritori, una bambina di sei anni e la madre sono state messe in sicurezza con un’autoscala. Salvati anche due cani che erano rimasti intrappolati negli appartamenti.
Quindici persone sono state medicate sul posto dagli operatori del 118, intervenuti con numerose ambulanze; per tredici persone si è reso necessario il ricovero presso gli ospedali di Luino, Cittiglio e Bergamo. Fortunatamente nessuna di loro è in condizioni critiche. La bambina e la madre sono state comunque trasportate in eliambulanza all’ospedale di Bergamo per ulteriori accertamenti. Diciannove appartamenti sono stati dichiarati temporaneamente inagibili in attesa di ulteriori verifiche che saranno effettuate oggi. Presente in via Sant’Onofrio per tutti gli accertamenti e per prestare aiuto immediato i carabinieri della Compagnia di Luino, la polizia di frontiera di Luino e i volontari della locale Protezione civile.
Cinque persone hanno trovato ospitalità presso strutture individuate dal comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quindici − 5 =