Venerdì al teatro Nuovo con gli studenti dei Salesiani: in scena il libro “La ragazza che legge le nuvole”

Appuntamento alle 20.30 con la "Il volo dei Falchi", adattamento teatrale del libro Premio Letteratura per Ragazzi 2013; a seguire dibattito con l'autrice Elisa Castiglioni e la regista Daniela Sbrana. L'ingresso è gratuito

0
Pubblicità

Un appuntamento speciale con i ragazzi di terza media dei Salesiani di Varese. Venerdì 10 maggio, alle 20.30, al Teatro Nuovo di viale dei Mille 39, gli studenti porteranno in scena un adattamento teatrale del libro “La ragazza che legge le nuvole” di Elisa Castiglioni, realizzato dalla stessa scrittrice insieme alla regista Daniela Sbrana. La piece in atto unico è intitolata “Il volo dei falchi” e a seguire ci sarà un dibattito con l’autrice, con la regista, con la preside e il direttore dell’istituto e con i ragazzi.
L’ingresso è gratuito.

IL LIBRO
Pubblicato nel marzo 2012, “La ragazza che legge le nuvole” è lo splendido romanzo d’esordio di Elisa Castiglioni: una storia piena di emozione, capace di far viaggiare con l’immaginazione in luoghi lontani ma anche e soprattutto di riflettere a affrontare importanti tematiche come l’amicizia, il bullismo, il dolore, il rispetto per gli altri, l’amore per le nostre origini.

Pubblicato da Il Castoro, vinse il Premio Letteratura per Ragazzi 2013, Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, nella sezione scuole medie; così si espresse la giuria tecnica nel conferire il primo premio al romanzo: «Leela Ramesh e i suoi genitori lasciano l’India per emigrare negli Stati Uniti. Non è facile per un’adolescente creare nuove relazioni d’amicizia in un luogo estraneo, soprattutto se sta elaborando il recente lutto per la perdita dell’adorata nonna. È quello che accade alla protagonista di questo intenso romanzo e alla sua famiglia. Le difficoltà dell’integrazione si possono superare non rinunciando alle proprie radici. Saper leggere le nuvole, è il vero lascito della nonna alla nipote».

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tre × quattro =