Pubblicità

Impiegato “infedele” vende carburante con la tessera aziendale in cambio di denaro: denunciato. I carabinieri della Stazione di Cassano Magnago, a conclusione di una breve attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà per il reato di indebito utilizzo di carte di pagamento un impiegato della zona.

Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri, l’uomo, dipendente di una società di Gallarate, approfittando della disponibilità della tessera aziendale per il rifornimento di carburante, nei primi giorni di febbraio, mentre si trovava in sosta presso un distributore di benzina nel comune di Cassano, aveva utilizzato la tessera aziendale per vendere carburante a dei clienti occasionali, in cambio di denaro contante.

Per lui è scattata la denuncia: è in corso la quantificazione dell’intero danno procurato all’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quattro × tre =