Varese si rinfresca pensando al Natale: «Luci ed eventi come non ne avete mai visti»

Con sei mesi di anticipo, il Comune di Varese presenta il Natale in città edizione 2019: tanti appuntamenti per delle feste spettacolari. L'assessore Perusin: «Lavoriamo con largo anticipo per offrire eventi di qualità e promuovere il turismo».

0
Pubblicità

Con sei mesi di anticipo, il Comune di Varese presenta il Natale in città edizione 2019. Questa mattina, nella sede Aime di viale Valganna, l’assessore Ivana Perusin ha illustrato le iniziative che animeranno il centro città durante il prossimo periodo dell’Avvento, dal 30 novembre con l’accensione dell’Albero, fino al 6 di gennaio.

«Per il secondo anno abbiamo lavorato con largo anticipo per l’organizzazione del prossimo Natale – ha detto l’assessore -, non solo perché questo ci consente di offrire alla città eventi di qualità, ma anche perché si aumenta la capacità attrattiva di Varese, potendo iniziare già da ora a fare promozione turistica».

Ad occuparsi dell’organizzazione sarà la Stube Srl, che per il secondo anno di fila si è aggiudicata il bando del comune per la programmazione del Natale. Un progetto ambizioso che Luca Tonidandel realizzerà con il prezioso supporto di Aime, l’associazione degli imprenditori europei. «Sarà un Natale scintillante, ricco di iniziative per grandi e piccini – ha rivelato – Rispetto allo scorso anno ci saranno molte novità, ma non le sveleremo tutte ora».

La presentazione di questa mattina

In realtà si sa già l’atmosfera natalizia che si respirerà in piazza Monte Grappa (con la pista di pattinaggio e le bancarelle), in piazza Repubblica (con il Villaggio di Babo Natale e il mercatino) in piazza Giovine Italia (con i mercatini dell’ingegno creativo), piazzetta San Giuseppe (con il mercatino degli hobbisti), via Sacco, via Griffi e piazza San Vittore, piazza Battistero, Podestà e corso Matteotti, piazza XX Settembre e Forzinetti e tutte le vie limitrofe al centro. «Tutte queste strade saranno illuminate a festa come quelle centrali e a costo zero per i commercianti. Tra le migliorie, rispetto all’edizione precedente, segnaliamo anche l’ampliamento dell’area di piazza Repubblica, fino alle Corti, grazie al coinvolgimento del centro commerciale. Sulla scia dei più famosi mercatini natalizi del Trentino Alto Adige, tutte le bevande calde dei punti ristoro saranno servite in tazze/bicchieri personalizzati per l’evento, con il marchio “Varese Xmas Village”.

Invariato il calendario di eventi musicali, con concerti all’aperto o itineranti e gli zampognari, insieme ad elfi e Babbo Natale, faranno capolino tra le piazze dei mercatini. Musica in filodiffusione sarà presente per tutta la durata dell’evento nelle vie e nelle piazze principali, che saranno anche attraversate dal trenino natalizio. «E molte altre saranno le iniziative in campo. – aggiunge Tonidandel – Visto che il tempo non manca invitiamo anche i commercianti che vogliono unirsi, a contattarci perché c’è spazio per tutti».

Un’opportunità unica insomma, per i varesini che vivranno un magico Natale e per gli operatori che potranno mettersi in mostra. «Ricordo che le casette di legno non ospiteranno obbligatoriamente forestieri, anzi, la priorità la daremo alle stesse attività cittadine che vogliono diversificare la loro offerta».

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

7 − 2 =