Un altro bancomat fatto saltare in aria in Ticino. Ricerche a due passi dal confine

0
Una pattuglia della polizia cantonale ticinese (foto d'archivio)
Pubblicità

Torna a colpire la banda dei bancomat in Ticino. Questa notte, poco dopo le 2:30 a Novaggio, comune svizzero vicino al confine con l’alto Varesotto, si è verificata un’esplosione in Piazzale Pietro Demarta.

Gli autori, datisi poi alla fuga, hanno fatto detonare una carica esplosiva per forzare un bancomat e potersi dileguare con il denaro contante. Immediatamente allertata, sul posto è giunta la Polizia cantonale coadiuvata, per le ricerche iniziate immediatamente, dalle Polizie comunali e dalle Guardie di confine. Le ricerche, al momento senza esito, sono tutt’ora attive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette − 4 =