Tumore al seno, con Aime aziende in prima fila nella prevenzione

0
Pubblicità

“Tumore al seno: con la prevenzione si vince!”. E’ questo il nome della campagna a fianco delle donne e dedicata alla prevenzione medica promossa da Aime Donna, Aime Coop Latte Varese e in collaborazione con  LILT (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori) e C.A.O.S. (Centro Ascolto Operate al Seno).

«Abbiamo promosso – fa sapere Aime in una nota – una importante e straordinaria iniziativa di sensibilizzazione e prevenzione al tumore al seno. Una specifica ed innovativa campagna, partita lo scorso 29 ottobre e terminerà a fine marzo, che coinvolgerà centinaia di donne grazie all’impegno ed alla sensibilità delle nostre imprese. L’impegno, la sensibilità e le professionalità della Lilt e di Caos sono la garanzia dello straordinario successo della nostra mobilitazione». «Saranno duecento – spiega Aime – le visite gratuite che saranno effettuate alle donne imprenditrici e alle dipendenti delle aziende iscritte ad Aime».

Le visite partiranno il prossimo 19 gennaio e saranno garantite dai medici della LILT e di CAOS, si terranno nelle aziende aderenti e il sabato mattina direttamente nella sede di AIME. Le aziende potranno prenotare le visite telefonando al seguente numero: 0332 1572530 o inviando una mail a segreteriagenerale@aimeitalia.it. Le prime aziende aderenti sono tre: La Fantinato Group – Carrefour; La Maghetti; Dental Life e la Pizzeria Vecchio 800.

La campagna vedrà anche la collaborazione attiva della Cooperativa Latte Varese. «Una partecipazione importante: latte significa salute, crescita, il latte è l’alimento principe dell’alimentazione sana, in particolare per i neonati e i nostri bambini» prosegue Aime.

Non solo. A sostegno della campagna di sensibilizzazione, lo scorso 7 gennaio è partita la campagna sui Brik Latte Varese. Su oltre 120.000 Brik di latte fresco Varese è stato stampato un semplice ma efficace messaggio: “TUMORE AL SENO: con la prevenzione si vince”. Un messaggio che per cinque settimane accompagnerà la colazione delle famiglie Lombarde.

«La campagna di prevenzione – conclude Aime – non si esaurisce in questi quattro mesi ma sarà sempre attiva grazie al progetto “La visita in un clic” (www.flexiblebenefit.eu). Da marzo in poi tutte le donne dipendenti delle aziende aderenti alla nostra piattaforma Welfare Aziendale, (flexiblebenefit.eu) potranno usufruire gratuitamente della visita al seno».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

2 × uno =