Suoni di libertà a Palazzo Estense: gli studenti dell’Einaudi di Varese ballano con la musica dei detenuti

0
Pubblicità

La Freedom Sounds band, il guppo musicale composto dai detenuti del carcere di Bollate, fa ballare gli studenti dell’Einaudi. I detenuti che fanno parte del progetto Suoni in Liberà, condotto insieme all’Istituto Einaudi di Varese, hanno svolto una lezione di musica fuori dalle mura carcerarie e questa mattina, venerdì 8 febbraio, si sono esibiti a Palazzo Estense.

A condurre la particolare lezione-concerto è stato il dirigente scolastico dell’Einaudi, la professoressa Marina Raineri, con cui studenti, insegnanti, detenuti, agenti penitenziari e cittadini hanno anche discusso dei delitti e delle pene.

La conduzione del programma dal carcere è affidata invece all’agente penitenziario e musicista Francesco Mondello, già vincitore nel 2015 del Premio CILD per le libertà civili. La Freedom Sounds band nasce nel IV reparto del carcere di Bollate nell’ambito di un progetto di crescita e rieducazione incentrato sulla musica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tredici − otto =