“Sei di Besozzo se…” compie cinque anni

Le cugine besozzesi Sabrina e Maria Luisa Torre sono le fondatrici e amministratrici del gruppo, che ha raggiunto 3.484 iscritti: «Non ci aspettavamo un successo del genere e sentiamo un po' di responsabilità. Certamente siamo orgogliose di ciò che facciamo con passione per la comunità»

1
Pubblicità

Compleanno speciale oggi per la pagina Facebook “Sei di Besozzo se…”, di cui sono amministratrici due cugine besozzesi Sabrina e Maria Luisa Torre, che l’hanno aperta il 6 febbraio del 2014. I successi della pagina stanno anche nei numeri; gli iscritti sono 3484 su un totale di residenti a Besozzo di poco più di 9mila persone. “Sei di Besozzo se…” è nata sulla scia di analoghe pagine di altri paesi e si è evoluta, come altre, oltre i semplici ricordi della Besozzo di una volta, diventando una sorta di punto di riferimento per i cittadini. «Sicuramente non ci aspettavamo un successo così strepitoso – commentano le cugine amministratrici – a volte ci accorgiamo che il gruppo è più seguito rispetto alle pagine ufficiali del paese e sentiamo un po’ il peso della responsabilità nei confronti di chi ci segue, però nonostante tutto siamo orgogliose del “lavoro” che stiamo facendo per la comunità».

Su “Sei di Besozzo se…” si possono trovare notizie di ogni tipo riguardanti la cittadina attraversata dal fiume Bardello. Nella scorsa estate la pagina è stata fondamentale per gestire in tempo reale la crisi idrica che aveva colpito Besozzo, con il sindaco Riccardo Del Torchio che dialogava in tempo reale con i besozzesi attraverso la pagina Facebook. «Lo facciamo per passione, non siamo retribuite – chiariscono – diffondiamo gli avvisi importanti, abbiamo deciso di mettere dei filtri ai posti per tutelare tutti coloro che ci seguono e per fare in modo che si parli solo di Besozzo». Una recente iniziativa riguarda i commercianti del paese che possono farsi pubblicità. «Vogliamo così far rivivere un po’ il paese che si sta spegnendo – spiegano Maria Luisa e Sabrina – abbiamo predisposto un regolamento e anche deciso insieme a chi segue la pagina tramite i sondaggi».

Come gestire polemiche e i leoni da tastiera? «Cerchiamo di non fare alzare mai i toni – rispondono le amministratrici – dai commenti della gente che ci ferma per strada o che ci scrive su Facebook vediamo come ci sia soddisfazione sulla gestione della pagina e noi siamo sempre alla ricerca di novità da pubblicare». Il compleanno di “Sei di Besozzo se…” è anche un’occasione per fare un’analisi statistica su coloro che seguono la pagina. Il 55% sono donne, il 45% uomini; le fasce d’età più attive sono quelle che vanno dai 35 ai 44 anni e dai 25 ai 34 anni, seguite poi dalla fascia tra i 45 e i 54 anni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

otto − uno =