Rubano vestiti e bigiotteria all’Upim: denunciati. Tra loro c’è anche un’insegnante

0
La caserma dei carabinieri di Varese in via Saffi
Pubblicità

Tre persone denunciate dopo essere state sorprese a rubare all’interno di un grande magazzino: tra loro anche una insegnante. E’ successo nella giornata di ieri, venerdì 12 aprile, a Varese. I carabinieri, nel corso di un servizio di pattuglia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica una coppia di disoccupati e una donna, di professione insegnante, poiché ritenuti responsabili del reato di furto aggravato.

Poco prima i tre erano stati sorpresi all’Upim di viale Milano a Varese nell’atto di asportare capi di vestiario o accessori di bigiotteria, per un valore commerciale stimato rispettivamente in 135 e 80 euro circa. Il loro piano però è fallito: sono stati bloccati dal personale addetto alla vigilanza dell’esercizio commerciale e poi dai carabinieri varesini, intervenuti subito sul posto. Inevitabile a quel punto la denuncia a piede libero per tutti e tre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

11 − tre =