Robur et Fides, Siena battuta 61-55. Ora obiettivo su Domodossola per continuare la caccia ai playoff

0
Pubblicità

Le difficoltà sono state tante – soprattutto per questioni di infortuni: l’ultimo è quello di Simone Ferrarese, definitivamente fuori dopo essersi ermato il 4 febbraio contro Cecina – ma la Robur et Fides non ha nessuna intenzione di mollare. La volata playoff non è finita e la Coelsanus deve sfruttare ogni opportunità per fare punti: lo ha fatto sabato sera, in casa contro Siena (61-55 il finale); lo dovrà fare domenica in trasferta a Domodossola, fanalino di coda del girone A di serie B.

LA PARTITA
Contro Siena si procede a strappi, nel primo quarto (7-0, 12-7, 12-13, 15-13) come nel resto della partita. Non fa eccezione dunque il secondo quarto, con gli ospiti avanti 15-16, la Coelsanus poi rialza l’aggressività della difesa e riesce a imporre il suo gioco: all’intervallo il punteggio è 33-23. Le percentuali non eccellenti al tiro della squadra di Cecco Vescovi (14/36 da due, 5/19 da tre) non permettono di allargare ulteriormente il divario, che però resta in linea con quello della fine del tempo precedente anche al termine del terzo quarto (46-38). Nel quarto quarto Siena reagisce e prova a riavvicinarsi (46-43) con la Robur che va in blackout offensivo e resta ferma a quota 46 nei primi due minuti di gioco. Ci pensa Matteo Maruca a suonare la sveglia con due canestri in fila, poi nel finale arriva il sigillo di Planezio che, con una tripla a 50” dalla fine, mette 7 punti tra le squadre. Il finale è 61-55.

IL TABELLINO
Coelsanus Robur et Fides Varese – La Sovrana Pulizie Siena 61-55 (15-13, 18-10, 13-15, 15-17)
Coelsanus Robur et Fides Varese​: Matteo Maruca 16 (5/5, 1/5), Marco Planezio 12 (3/8, 1/4), Federico Passerini 10 (1/5, 2/4), Davide Rosignoli 9 (2/8, 0/0), Jacopo Mercante 7 (1/3, 1/4), Lorenzo Bruno 6 (2/4, 0/0), Riccardo Caruso 1 (0/1, 0/2), Nicola Ivanaj 0 (0/2, 0/0), Andrea Calzavara 0 (0/0, 0/0), Sophony Assui ne, Giovanni Dal Ben ne. Tiri liberi: 18 / 23 – Rimbalzi: 39 9 + 30 (Marco Planezio 12) – Assist: 9 (Jacopo Mercante 3) All. Francesco Vescovi.
La Sovrana Pulizie Siena​: Alessandro Nepi 14 (2/4, 2/4), Gerlando Imbrò 13 (1/3, 2/6), Federico Bianchi 8 (1/2, 1/4), Gianmarco Olleia 6 (3/7, 0/2), Alessandro Pucci 4 (1/3, 0/4), Federico Casoni 3 (0/0, 1/2), Francesco Gnecchi 3 (0/2, 1/3), Alessandro Maccaferri 2 (1/1, 0/0), Arsenije Stepanovic 2 (1/3, 0/0), Stefano Simeoli 0 (0/4, 0/0). Tiri liberi: 14 / 19 – Rimbalzi: 28 3 + 25 (Stefano Simeoli 7) – Assist: 9 (Alessandro Nepi 4) All. Maurizio Tozzi.

SERIE B – GIRONE A
I RISULTATI DELLA 24° GIORNATA
Coelsanus Robur et Fides Varese-La Sovrana Pulizie Siena 61-55, Use Computer Gross Empoli-Paradù Tuscany Ecoresort Cecina 66-65, Solbat Golfo Piombino-Witt Acqua S. Bernardo Alba 81-73, Gessi Valsesia Borgosesia-All Food Fiorentina Firenze 74-79, Ltc Sangiorgese-Credit Agricole Blukart San Miniato 85-83, Winterass Omnia Pavia-Vinavil Cipir Domodossola 76-65, Elachem Vigevano-Paffoni Omegna 65-56, Montecatiniterme-Mamy Oleggio 64-68.

LA CLASSIFICA
Golfo Piombino 38, Omegna 34, Firenze 34, San Miniato 34, Vigevano 30, Sangiorgese 30, Alba 28, Empoli 26, Pavia 24, Robur et Fides Varese 24, Oleggio 22, Borgosesia 20, Montecatini 18, Cecina 14, Siena 6, Domodossola 2.
* Le prime 8 vanno ai playoff. L’ultima retrocede, le ulteriori peggiori 4 vanno ai playout.

PROSSIMO TURNO
sabato 16/3, ore 21: Omegna-Alba, Empoli-Montecatini, Oleggio-Pavia. Domenica 17/3, ore 18: Domodossola-Robur et Fides Varese, Cecina-Siena, Borgosesia-Piombino, Firenze-Sangiorgese, San Miniato-Vigevano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

due × quattro =