Ricettazione di profumi e spaccio di droga, tre uomini denunciati dai carabinieri

I militari della compagnia di Gallarate hanno sequestrato un totale di 120 grammi tra hashish e marijuana e 25 confezioni "tester" di marche prestigiose di profumi

0
Pubblicità

Un servizio coordinato che ha portato a tre denunce, due per stupefacenti e una per ricettazione. È il bilancio dell’attività degli ultimi due giorni dei carabinieri della Compagnia di Gallarate. La prima denuncia è scattata alla stazione ferroviaria di Somma Lombardo dove i militari della stazione locale, in servizio perlustrativo in uno dei luoghi più a rischio per quanto riguarda il traffico di sostanze stupefacenti, hanno notato un uomo mentre cercava di disfarsi di un panetto di hashish. Immediato l’intervento: identificato l’uomo, un 24enne di origini marocchine, e sequestrati i 12 grammi di hashish di cui aveva cercato di liberarsi.

Nella mattinata di oggi invece i carabinieri della Stazione di Sesto Calende hanno perquisito la casa di un 18enne italiano incensurato, trovando ben 110 grammi di marijuana nascosti in diversi punti della casa: su un mobile, sotto una plafoniera, dentro un baule. Non solo, perché il 18enne aveva anche un bilancino di precisione e diversi semi di marijuana: probabilmente era lui stesso a produrre in autonomia la sostanza stupefacente. Tutto ciò che è stato ritrovato è stato sequestrato, mentre per l’uomo è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio.

Carabinieri di Sesto Calende che, nel frattempo, durante un servizio di controllo, hanno notato un atteggiamento sospetto da parte di un 35enne italiano residente ad Arona. La perquisizione personale ha portato al ritrovamento di 25 confezioni di profumi “tester”, di varie marche prestigiose e di cui è vietata la vendita, di evidente provenienza illecita. Per l’uomo è scattata una denuncia per ricettazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette − 9 =