“New York, una città in movimento”. Musica e cultura a Somma Lombardo

0
Pubblicità

Uno straordinario evento di musica e cultura si terrà domenica 7 aprile a Somma Lombardo nella Sala Polivalente Giovanni Paolo II della Biblioteca G. Aliverti (Via Marconi 6)alle ore 15.00: “New York, una città in movimento”, cantata e raccontata dal cantautore James Maddock con Brian Mitchell, pianista e fisarmonicista di Bob Dylan, Levon Helm, Jackson Browne e Little Feat e con Alex Valle, chitarrista di Francesco De Gregori.

New York si muove sullo sfondo delle canzoni di James Maddock un po’ come nei film di Woody Allen. Come la Manhatthan di Allen in black&white non è soltanto scenografia, ma è un personaggio vivo delle storie all’alba sulla Avenue C.
James Maddock vive a New York da molti anni ma è originario di Leicester in Inghilterra, cittadina diventata famosa per l’eroica impresa calcistica del 2016, quando si aggiudicò lo scudetto in Premier League contro ogni pronostico.
James è arrivato nella Grande Mela inseguendo i suoi sogni: la carriera musicale e l’amore per una donna.

In quegli anni le radio passavano il singolo della sua band, gli Wood, che era diventato la colonna sonora della celebre fiction Dawson Creek. Poi l’amore è finito, la band si è sciolta, e James è rimasto a New York inghiottito dal fascino di una città che non si ferma mai e che si muove e cambia continuamente sotto i suoi occhi.

James Maddock è un cittadino e un’artista di questa città ed è arrivato a dipingerla con canzoni di grande spessore, acclamate dal pubblico e dalla critica.

James frequenta e suona nei live club più esclusivi di New York come il Rockwood Music Hall o la City Winery e collabora con rocker del calibro di Garland Jeffreys, Willie Nile, Mike Scott, Graham Parker e Bruce Springsteen.

Nel concerto di domenica pomeriggio a Somma Lombardo sarà accompagnato da Alex Valle, chitarrista e polistrumentista di Francesco De Gregori.

Attesissimo con loro, per la prima volta in Italia, ci sarà anche Brian Mitchell, una leggenda della musica newyorkese, che ha accompagnato con pianoforte, organo e fisarmonica i più grandi: Bob Dylan, Jackson Browne, Little Feat, Levon Helm e BB King.
Il concerto sarà preceduto dalla performance di apertura “Un paese per giovani” a cura dei ragazzi della Comunità di Maddalena – Anffas Ticino Onlus che festeggia i 35 anni di attività.

Durante lo spettacolo verranno esposte le opere d’arte realizzate dai ragazzi della comunità nell’ambito del progetto “Emozioni per il Cuore – Adottiamo un’opera d’arte”, un percorso di inclusione sociale che testimonia che l’Arte è risorsa nei luoghi di cura, sia per l’autore che per tutti i possibili fruitori. L’adozione di una o più opere, accresce inoltre il loro valore non solo emotivo ed estetico, ma propriamente artistico, perché vere tracce di passione e talento sono esposte e visibili a un pubblico più ampio.

Lo spettacolo, con ingresso gratuito, è organizzato in collaborazione con il magazine Buscadero e presto verranno annunciati gli appuntamenti di una nuova e prestigiosa rassegna musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

cinque × 4 =