Nascondeva l’hashish in bocca: denunciato per spaccio dai carabinieri

0
Pubblicità

Nella serata di ieri i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gallarate, durante un normale servizio di pattuglia, hanno fermato un’autovettura con a bordo due extracomunitari dall’atteggiamento sospetto. Portati in caserma per ulteriori accertamenti, i militari li hanno sottoposti a una perquisizione personale e hanno scoperto che entrambi erano in possesso di una dose di hashish, per il peso complessivo di circa 20 grammi. Il passeggero, un cittadino marocchino di 46 anni, aveva nascosto la propria dose all’interno della bocca, sotto la lingua. Inoltre è stato trovato anche in possesso di una somma di denaro di 120 euro suddivisa in piccoli tagli, sequestrata perché ritenuta provento di attività illecita: per questi motivi l’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’autista dell’autovettura, anche lui cittadino marocchino di 36 anni, è stato segnalato invece all’autorità amministrativa quale assuntore di droga, e sono in corso accertamenti sanitari per stabilire se stesse guidando sotto l’influenza di sostanza stupefacente, un’eventualità che prevede il ritiro della patente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

sette − 1 =