Musica e poesia a Somma Lombardo per la festa della donna

0
Pubblicità

L’universo femminile raccontato attraverso le canzoni dei più celebri cantautori italiani e stranieri. Si intitola “Just like a woman” la serata musicale per la festa della donna organizzata dal Comune di Somma Lombardo in collaborazione con la Nuova Compagnia Anni Verdi, l’Associazione culturale Pomodori Music, la rivista di informazione rock Buscadero e il Club Tenco. Appuntamento venerdì 8 marzo, alle ore 21.00, presso la Sala Polivalente di via Marconi, con ingresso libero e gratuito.

Sul palco alcuni dei più importanti cantautori italiani contemporanei – Massimo Priviero, Max Manfredi, Filippo Graziani (figlio del grande Ivan), Federico Sirianni, Marco Castelli, Luca Ghielmetti, Nicola Rollando, Stefano Barotti, Anita Camarella e Davide Facchini – che interpreteranno le canzoni di Tom Waits, Bob Dylan, Bruce Springsteen, John Lennon, Fabrizio De André, Francesco De Gregori, Ivan Graziani, Enzo Jannacci dedicate e ispirate alla fragilità, alla sensibilità, alla forza e al coraggio delle donne.

Ad animare la serata Antonio Silva del Club Tenco, storico presentatore della “Rassegna della canzone d’autore” di Sanremo, che dal 1974 ogni anno assegna il Premio Tenco, uno dei più importanti riconoscimenti musicali italiani.

Ad accompagnare le note anche alcune letture a cura della Nuova Compagnia Anni Verdi per ricordare le poesie di Alda Merini, la voce del cielo di Maria Callas, le riflessioni di Hannah Arendt, le scoperte scientifiche di Margherita Hack e Rita Levi Montalcini, le battaglie per la libertà di Tina Anselmi e Rosa Parks, le pennellate e il genio di Frida Kalho, la sensualità di Marylin Monroe e Coco Chanel.

«Testi e canzoni raccontano di donne straordinarie che hanno scritto e cambiato la storia, le mode, il pensiero – afferma l’assessore alla Cultura Raffaella Norcini – donne straordinarie che ci ricordano la moltitudine di sfaccettature del mondo femminile. Siamo orgogliosi di ospitare il presentatore del Premio Tenco e di dare inizio alla collaborazione con la rivista Buscadero». E conclude: «Presto ci saranno altri appuntamenti all’insegna della musica d’autore».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quattro × quattro =