Mastini, il sogno è realtà: Busto Arsizio vola alle final eight di Len Champions League

0
Pubblicità

Incredibile e vero. E pure bellissimo. Il sogno dei Mastini di Busto Arsizio si è avverato: alla prima, storica partecipazione alla Len Champions League, la squadra del presidente Sergio Tosi riesce addirittura a centrare l’accesso alle final eight di Hannover (6-8 giugno). Lo fa grazie al pari in Ungheria (6-6) contro lo Szolnoki, campione d’Europa due anni fa, in un girone B difficilissimo per le avversarie e anche per i soli tre posti disponibili per avanzare. Con il Banco Bpm diventano così tre le squadre italiane nelle migliori otto d’Europa: nel girone A si sono infatti qualificate sia la Pro Recco che l’An Brescia.

LA PARTITA
Nessun gol nel primo quarto di gioco: la posta in palio è altissima per entrambe le squadre. Nella seconda frazione lo Szolnoki, che può solo vincere per sperare ancora di passare il turno, infila due gol consecutivi con Rasovic e Teleki. Un colpo duro ma che i Mastini incassano di buon grado, sapendo di poter rispondere subito: così accade, con Drasovic che sfrutta una superiorità e capitan Luongo che spara in rete il 2-2 un minuto dopo. Il Banco Bpm si carica e raddoppia le energie in vasca: Alesiani, anche lui in superiorità numerica, trova il sorpasso (2-3), Dolce a inizio terzo parziale trova lo spiraglio del 2-4. Jansik e Aleksic riportano a galla gli ungheresi (4-4), lo stesso Aleksic in apertura di quarto quarto riporta avanti lo Szolnoki (5-4). La voglia di final eight dei Mastini è grande: Mirarchi segna un gol strepitoso, Dolce realizza il punto del 5-6. C’è ancora da soffrire, perché con 1′ 30” ancora da giocare gli ungheresi pareggiano sul 6-6: qui è un enorme Lazovic a parare tutto, chiudendo… le valigie della formazione bustocca. Che a giugno, sarà ad Hannover tra le grandi d’Europa.

LA SALA STAMPA
Al settimo cielo coach Marco Baldineti: «Un sentito grazie alla squadra: oggi i ragazzi sono stati super. A inizio stagione nessuno avrebbe pensato che avremmo potuto fare 27 punti e raggiungere le Final Eight con un una giornata d’anticipo. Un grazie va anche al presidente Sergio Tosi per gli investimenti fatti e alla sua famiglia, poi al ds Gianni Averaimo che è stato il primo a credere dall’inizio a questa squadra e a questo gruppo. Grazie anche a tutto lo staff a Luigi De Cantis (Team Manager), Predrag Zimonic (vice allenatore), Fabio D’Onofrio (vice allenatore e video coordinatore) a Marco Ciacci (fisioterapista) al nostro ufficio stampa e davvero a tutti quanti ci hanno accompagnato fino ad ora. Il più grande ringraziamento va però a questi ragazzi, mi ha fatto piacere vederli festeggiare e cantare nello spogliatoio e sono veramente contento di questo storico traguardo raggiunto dalla nostra società. Quando, a fine partita, si sono buttati in vasca a festeggiare e hanno gridato il mio nome mi sono commosso. Per quanto riguarda la partita posso dire che è stata una gara cattiva e nervosa com’è normale che sia in queste occasioni. Sono proprio queste le partite che ti fanno fare esperienza e per tanti dei nostri ragazzi era la prima volta su un campo del genere. Ora la partita con l’Olympiacos e poi le Final Eight e sono convinto che anche lì potremo dire la nostra e fare bene».

SABATO SI FESTEGGIA: INGRESSO GRATUITO ALLE MANARA
Nel weekend i Mastini torneranno a giocare in campionato: alle 14.30 di sabato (27 aprile) a Busto arriverà il Circolo Canottieri Napoli. La società bustocca ha deciso di aprire le Piscine Manara gratuitamente a tutti per festeggiare il risultato centrato questa sera.

IL TABELLINO
Szolnoki Dozsa-Banco Bpm Sport Management 6-6 (0-0, 2-3, 2-1, 2-2)
SZOLNOKI: Nagy, Angyal, Batori, Zalanki, Jansik 1, Szatmari, Aleksic 2, Rasovic 2, Szeghalmi, Lazic, Kis, Teleki 1, Kardos.
BUSTO ARSIZIO: Lazovic, Dolce 2, Damonte, Alesiani 1, Fondelli, Di Somma, Drasovic 1, Bruni, Mirarchi 1, Luongo 1, Casasola, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Arbitri: Franulovic (Cro) e Gomez (Esp).

LEN CHAMPIONS LEAGUE – GIRONE B
I RISULTATI DELLA PENULTIMA GIORNATA
Jug Dubrovnik-Jadran Spalato 6-7, Szolnoki Dozsa-Banco Bpm Sport Management 6-6, Spandau04-Mladost Zagabria 14-15, Olympiacos Pireo-Waspo Hannover 17-7.

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Pro Recco 39, Barceloneta 28, Brescia 26, Budapest 22, Dynamo Mosca 18, Zf Eger 15, Steaua Bucarest 6, Crvena Zvezda 0.

GIRONE B
Dubrovnik 29, Busto Arsizio 27, Olympiacos Pireo 27, Szolnoki 22, Spalato 15, Zagabria 11, Hannover 9, Spandau 7.

QUALIFICATE ALLE FINAL EIGHT DI HANNOVER (6-8 giugno 2019)
Pro Recco, Barceloneta, An Brescia, Budapest, Jug Dubrovnik, Banco Bpm Sport Management Busto, Olympiacos Pireo, Waspo Hannover.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

19 + tre =