Laveno, il giallo del piromane alla Torbiera: «Un furgoncino a tutta velocità, poi le fiamme»

1
Pubblicità

Troppi incendi per non gettare una pesante ombra sull’origine dolosa dei roghi che stanno bruciando le nostre montagne. E in un caso in particolare i forti sospetti sarebbero anche avvallati da alcune testimonianze.

Stiamo parlando del rogo che nella serata di giovedì, poche ore prima che anche Ghirla iniziasse a bruciare, si è sviluppato nella zona della Torbiera di Laveno Mombello e domato grazie al tempestivo intervento della Protezione Civile, contattata dai residenti insospettiti da una situazione insolita. «Proprio loro ci hanno riferito che attorno alle 21:50 in via Vignola, una zona boschiva che si estende fra Mombello e Cerro, hanno sentito transitare un mezzo, forse un furgoncino, a velocità inusuale per il fondo stradale e la ristrettezza della via», spiega Cludio Perozzo, coordinatore della Protezione Civile di Laveno Mombello.

L’andatura del mezzo, condotto come se qualcuno volesse allontanarsi velocemente, ha insospettito i residenti che subito dopo hanno visto le prime fiamme dell’incendio che si è sviluppato ai margini dell’area protetta. Da lì è scattato l’allarme e l’intervento dei mezzi antincendio ha evitato che il rogo si espandesse. Qualcuno ha acceso volontariamente le fiamme, quindi? Oppure si tratta di cause accidentali? Nessuna ipotesi può essere esclusa. Di certo la Protezione civile ha aumentato i controlli in zona per evitare il ripetersi di nuovi focolai.

Non ci sono per ora testimonianze che riguardano l’incendio del Monte Mondonico, che brucia dall’alba di venerdì. I vigili del Fuoco sono impegnati nel contenimento e nello spegnimento delle fiamme, che anche in questo caso si sono sviluppate a  ridosso di un tratto facilmente accessibile da chiunque, proprio accanto alla pista ciclabile sopra al Lago di Ghirla. Le indagini sono in corso e procedono parallelamente 
alla messa in sicurezza delle aree.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tre × 4 =