Infortunio sul lavoro anche in Ticino: grave un operaio italiano

0
Pubblicità

Giornata nera per gli infortuni sul lavoro. Dopo l’incidente mortale avvenuto questa mattina poco prima delle otto a Taino (leggi qui la cronaca), un secondo infortunio si è verificato in un cantiere di Locarno, in Canton Ticino: anche in questo caso a rimanere coinvolto è un operaio italiano, anche lui precipitato da una scala. L’incidente si è verificato poco prima delle 9 di oggi, martedì 22 aprile, in un cantiere per la costruzione di uno stabile in Via alla Lanca degli Stornazzi a Locarno. Secondo quanto ricostruito dalla polizia cantonale ticinese, un 49enne operaio italiano residente nel Bellinzonese stava effettuando dei lavori di pulizia su una scala all’interno dello stabile quando, per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, è caduto da un’altezza di circa due metri.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Locarno, sono intervenuti i soccorritori del Salva e della Rega che dopo aver prestato le prime cure all’uomo lo hanno trasportato in elicottero all’ospedale. Stando a una prima valutazione medica, il 49enne avrebbe riportato ferite di una certa gravità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

undici − due =