HOCKEY – PLAYOFF. Bolgia al Palalbani: i Mastini vincono gara-2 ai rigori

Tripudio finale dei gialloneri che vincono ai rigori una grande gara-2 dei quarti playoff contro l'Appiano
Pubblicità

Lo speaker del palaghiaccio sta sparando la marcia dei Bersaglieri per celebrare la vittoria dei Mastini.

Menguzzato, il portierone, si sta arrampicando sulla balaustra sotto la Nord con tutto il pubblico in piedi da qualche minuto.

Giro di pista trionfale dei Mastini (QUI il video dei rigori e della festa giallonera) che hanno battuto 5-4 l’Appiano in gara-2 ai rigori: la serie dei quarti playoff ora è sull’1-1, martedì si torna in Alto Adige per l’impresa e giovedì prossimo di nuovo in via Albani per gara-4. Il sogno semifinale vive. Non esisteva modo migliore per festeggiare il trentesimo anniversario del secondo scudetto che cade proprio domani.

IL MORSO DEL MASTINO: 1-1 NELLA SERIE

RIGORE APPIANO: PARATOOOOOOOOO

RIGORE VARESE (PERNA): PARATO

RIGORE APPIANO: PALO

RIGORE VARESE (FRANCHINI): GOL

RIGORE APPIANO: PARATO

RIGORE VARESE (MICHAEL MAZZACANE): GOL

RIGORE APPIANO: PARATO

Si comincia: Menguzzato difende la porta giallonera sotto la Nord, Peiti è dall’altra parte.

Da una parte Peiti, portierone dell’Appiano fin qui decisivo, e dall’altra il mastino Menguzzato che può regalare al Varese vittoria e serie in pareggio.

Macchina del ghiaccio in azione: tra pochissimo i rigori decideranno se l’Appiano andrà sul 2-0 nella serie dei quarti playoff o se il Varese conquisterà l’1-1.

Ora i rigori che vi raccontiamo in diretta.

RIGORI AL PALALBANI con salvataggio all’ultimo secondo davanti alla porta giallonera e rissa.

29 secondi ai rigori: ingaggio a metà pista.

Metà overtime è andato.

Partiti.

OVERTIME AL PALALBANI: siamo sul 4-4 tra Varese e Appiano in gara-2 dei quarti playoff. Ora cinque minuti supplementari: chi segna per primo vince.

Ultimi due minuti.

Andreoni solo: Peiti salva l’Appiano.

3’57” da giocare: ingaggio offensivo giallonero. Se finisse così si andrebbe all’overtime.

Squadre al completo, 7 minuti alla fine.

Il Varese deve resistere anche a un arbitraggio che lascia senza parole.

Penalità contro il Varese: Odoni in panca puniti per ritardo di gioco (scandaloso).

Menguzzato salva tutto, sempre 4-4.

Dieci minuti alla fine: partita velocissima, equilibrio totale.

Altra penalità non fischiata agli ospiti.

4-4 SCELFO Nuovo pareggio ospite con una rasoiata da fuori di Scelfo. L’Appiano riprende per la quarta volta i Mastini sul 4-4, stavolta in superiorità per una trattenuta fiscale fischiata contro i gialloneri (era fuori Lo Russo) che prima non avevano avuto a loro favore falli e superiorità ben più eclatanti.

Pari Appiano in superiorità dopo 1’29”.

Penalità contro i Mastini dopo 52 secondi (Lo Russo).

Squadre sul ghiaccio: terzo periodo decisivo, salvo overtime o rigori. I Mastini, avanti 4-3, vogliono impattare la serie dei quarti playoff con l’Appiano che ha vinto 3-2 gara-1. Arrivano i dati sugli spettatori presenti: sono cinquecento, caldissimi. Record stagionale.

Il presidente dei Mastini, Matteo Torchio, con il sindaco Davide Galimberti sulle tribune del Palalbani (sotto di loro Max Airoldi e Laura Paganini).

Il presidente giallonero Torchio con il sindaco Galimberti al Palalbani

Fine secondo periodo di una partita bellissima, dura, equilibrata, emozionante (gialloneri più tecnici, altoatesini più fisici e scafati): l’Appiano ha ripreso tre volte il Varese ma il Varese si è sempre riportato avanti. Palalbani (pubblico record stagionale) in rivolta per due penalità non fischiate contro gli ospiti. 

Palalbani in subbuglio per una penalità non fischiata contro l’Appiano (è la seconda).

4-3 RAIMONDI Fuoco d’artificio e nuovo vantaggio di capitan Raimondi al 16’14” (assist di Perna e Vanetti): doppietta per il capitano. Nuovo vantaggio dopo 42 secondi!

3-3 JAITNER PHILIPP Pari di Philipp Jaitner al 15’32” su ribattuta (la porta era spalancata)

PARI APPIANO

Doppio, clamoroso palo: prima Franchini per il Varese, poi di Ebner

13’07”: Varese in superiorità. Al Palalbani c’è anche il sindaco Davide Galimberti che oggi aveva già seguito il Rugby Varese per ricordare Gianmario Rossi (partita sospesa per infortunio all’arbitro) e poi la Pallacanestro Varese che ha battuto Reggio Emilia.

3-2 VANETTI Insacca a gabbia vuota al 12’12” il numero 16 giallonero dopo un’azione travolgente di Raimondi.

VANETTIIIII, 3-2

Squadre al completo: una sola occasione ospite.

Penalità giallonera dopo 5’55”: fuori Michael Mazzacane.

25 minuti di partita: nel secondo periodo, per ora, c’è grande equilibrio. I ragazzi della curva cantano imperterriti con tamburi e bandiere giallonere.

E’ cominciato il secondo periodo, siamo sul 2-2 al Palalbani davanti al record di pubblico stagionale: il Varese deve vincere gara-2 per impattare la serie dei quarti playoff contro i campioni in carica IHL dell’Appiano.

Finisce il primo periodo: 2-2 ma c’è da mangiarsi le mani (e i bastoni). L’Appiano è arrivato tre volte davanti a Menguzzato e ha fatto due gol, il Varese ha macinato occasioni inutilmente, oltre a trovarsi davanti il portierone Peiti…

2-2 JAITNER ALEX Buco difensivo giallonero, per Alex Jaitner è un gioco da ragazzi mettere dentro il disco del pareggio al 17’29”. Gli ospiti hanno avuto un paio di occasioni (sporche) e le hanno sfruttate con la complicità giallonera. Varese sprecone.

2-1 FRANCHINI
11’43”: Marco Franchini, un capolavoro dei suoi. Mastini in inferiorità e il 12 giallonero parte da metà pista ed esplode un micidiale tiro poco oltre la blu, tutto decentrato a destra, con il disco che s’insacca dalla parte opposta. Delirio al Palalbani.

Gooollll dei Mastini in inferiorità: bellissimo.

Metà del primo periodo, match aperto e durissimo: altra penalità per il Varese con il pubblico che spinge. Ora Mastini in inferiorità: Michael Mazzacane fuori per 2′ (carica con bastone).

Doppia penalità, una per parte: Critelli (carica con bastone) ed Erik Mazzacane (eccessiva durezza).

Partita da playoff: altro intervento durissimo di Critelli dell’Appiano, gioco fermo. Gli arbitri stanno decidendo il da farsi.

Accenno di rissa davanti alla porta di Peiti. Nessuna penalità.

1-1 JAITNER ALEX Pareggio altoatesino al 4’44”: ancora Alex Jaitner in situazione di penalità differita tocca sporco sotto porta dopo che si era accesa una mezza mischia davanti a Menguzzato.

Doppia occasione per il raddoppio giallonero.

1-0 RAIMONDI Azione travolgente del capitano che cavalca per tutta la pista e fulmina il portiere dell’Appiano: 1-0.

Dopo 33 secondi Varese in vantaggio: Raimondi!

Ingaggio iniziale al Palalbani: si gioca gara-2 dei quarti di finale tra i gialloneri e i campioni in carica IHL dell’Appiano.
Gli altoatesini hanno vinto il primo round a fatica (3-2): la squadra di Massimo Da Rin cerca di pareggiare la serie per tornare un’altra volta in via Albani (gara-3 è già in programma martedì sera ad Appiano).
Seguite la partita dei Mastini insieme a noi dal Palalbani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette + 20 =