Gavirate, a Giugno Sport i “Supereroi del quotidiano”: da Costacurta e Adani alla Atzori, tanti incontri da non perdere

0
La locandina dell'evento di presentazione di Giugno Sport 2019
Pubblicità

Un appuntamento storico di Gavirate, che si rinnova ogni anno mantenendo la sua essenza: il confronto su temi quali lo sport, l’educazione, la musica, l’attualità, la scienza, la solidarietà e il lavoro. Con grandi ospiti pronti a raccontare e raccontarsi.

L’identikit è già chiaro: stiamo parlando di Giugno Sport, in programma all’oratorio di Gavirate, dal 21 giugno al 7 luglio, con la presentazione della kermesse fissata per lunedì 17 giugno.

Il tema di quest’anno, come spiegano gli organizzatori è «”Supereroi del quotidiano” e la formula è quella che ha reso negli anni Giugno Sport un punto di riferimento dell’estate varesina da 30 anni a questa parte. Partiamo dai tornei di basket, calcio e volley con i memorial Marco Zaninelli, Cristian Geron e Lucio De Luca: a tutti è ancora possibile iscriversi contattando Stefano Nordio per il calcio (3423264368), Benedetta Caimi per la pallavolo (3338815326) e Marco Mastrorilli per il basket (3454073002). Ai tornei sportivi saranno poi abbinati eventi, incontri e serate aperte a tutti.

Il primo appuntamento da segnarsi in agenda è quello di presentazione di Giugno Sport, in programma lunedì 17 alle 14 in oratorio. L’incontro si intitola “Marco Cattaneo incontra Billy Costacurta”: interverranno infatti i due protagonisti, il giornalista e presentatore di Sky Sport e il grande ex calciatore e attuale talent Sky Sport. Il dialogo partirà dal libro che i due hanno appena scritto insieme – “Zio Billy – il calcio e lo scolapasta” – passando poi a raccontare gli aneddoti della carriera di Costacurta: il focus sarà centrato su ciò che lo sport ha dato alla sua vita. L’incontro, aperto a tutti, si terrà in un pomeriggio di oratorio estivo e dunque alla presenza di centinaia di bambini.

Venerdì 28 giugno sarà invece il turno di un altro grande e stimato volto di Sky Sport ed ex giocatore: Lele Adani tornerà al Giugno Sport (dopo il grande successo dello scorso anno) dialogando con Silvio Baldini, allenatore della Carrarese.

Venerdì 5 luglio sarà invece il turno di Lorenzo Minotti, storico capitano del Parma, per una serata dedicata al tema della fede nel mondo del calcio.

Non è ovviamente finita qui. Domenica 23 giugno si terrà l’incontro con Giovanni Lucertini, curatore della mostra sul cardiochirurgo Giancarlo Rastelli. Il giorno successivo, lunedì 24 giugno, sarà presente la ballerina e pittrice Simona Atzori insieme alla pittrice Santina Portelli, per un incontro dal titolo “Infinito presente”. Martedì 25 andrà invece in scena lo spettacolo-testimonianza “Non esistono ragazzi cattivi”, scritto e interpretato dai ragazzi della comunità Kayros, con l’intervento di don Claudio Burgio. Giovedì 4 luglio avrà poi luogo un incontro sulla figura e la storia di Caterina Morelli.

Durante il Giugno Sport sarà aperta la mostra “Supereroi del quotidiano”, realizzata dal gruppo maturandi e universitari dell’oratorio di Gavirate, che si propone di far riflettere il visitatore sulla natura più̀ profonda dei supereroi e sul loro successo, attraverso testimonianze, video e interviste. Oltre a questa, anche la mostra “La prima carità al malato è la scienza. Giancarlo Rastelli, Un cardiochirurgo appassionato all’uomo”, che esamina la storia dello scienziato riconosciuto in tutto il mondo, anche e soprattutto dal punto di vista umano.

Giugno sport, infine, è anche missioni e solidarietà: la kermesse sostiene infatti l’opera di suor Lucia in missione a Maroua Mokolo e quella di don Carlo Crotti, direttore della “Casa del Giovane” di Pavia, per la quale verranno raccolte delle biciclette usate. Anche quest’anno, infine, sarà possibile sostenere l’associazione “Nell’amicizia di Zanco”, per promuovere una borsa di studio presso il Centro Formazione Musicale Santa Cecilia di Barasso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

13 + 8 =