Europee. Racca (Lega): «Insieme a Matteo Salvini 7 palchi e 1000 chilometri in 30 ore»

0
Le immagini del tour di domenica di Marco Racca al fianco di Matteo Salvini
Pubblicità

È stato un vero e proprio tour de force, quello di domenica scorsa, per Marco Racca, candidato della Lega al Parlamento Europeo voluto da Matteo Salvini come espressione del Nord-Ovest (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia).

Al fianco del suo Capitano Salvini, Racca ha voluto essere presente da Alessandria a Tortona, passando per Albenga, Sanremo, Fossano, Bra e Settimo Torinese, a sostegno dei tanti candidati sindaci del territorio, sia per la Lega che per le coalizioni di centrodestra, per proporre la sua visione di un’Europa diversa vicina ai problemi concreti della gente.

Dal palco di Sanremo Racca ha voluto rimarcare il ponte leghista tra le due Regioni, che potenzi il turismo, tuteli la pesca e superi l’isolamento viario, tra opere incompiute e sensi unici alternati, frutto dell’inazione del precedente governo di sinistra che soffoca l’interscambio turistico commerciale, saggiando i progressi in materia di sicurezza e migrazione figli delle salvifiche politiche nazionali della lega e del valoroso lavoro delle forze dell’ordine – per un fronte vitale con i candidati locali a sostegno della Liguria.

Raccolti i suggerimenti dal Capitano, Racca è poi volato, sempre al suo fianco, a Fossano e Bra, per ribadire la centralità del Made in Italy, per un’Europa che non imbrigli le nostre produzioni locali tutelandole dalle importazioni selvagge di prodotti dagli altri continenti e valorizzi l’export agroalimentare, motore trainante del Paese.

«Con il cuore che batte – le sue parole – nella piazza gremita di Settimo e nella notte di Tortona, per una sanità migliore con Molinari ed i colleghi piemontesi al grido: ‘Con il nostro Capitano, uniti si vince».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

4 − uno =