Dopo Los Angeles c’è San Francisco, Air Italy inaugura il volo diretto

0
Pubblicità

Dopo l’inaugurazione, la scorsa settimana, del primo volo non-stop di Air Italy per Los Angeles, è decollato oggi da Milano Malpensa alle 13.35 il primo volo non-stop, sempre di Air Italy, per San Francisco. Si tratta della quarta destinazione verso il Nord America servita da Milano dopo il lancio del Los Angeles del New York JFK e Miami.

«Siamo orgogliosi di essere di nuovo qui, nel nostro hub di Milano Malpensa, ad appena una settimana dal lancio del volo per Los Angeles, ad inaugurare la nuova quarta rotta verso gli Stati Uniti e la seconda verso la California – ha dichiarato Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov -. Siamo lieti di aggiungere San Francisco al nostro network e siamo certi che sarà un successo, sia per il traffico leisure, sia per quello d’affari. San Francisco è indubbiamente une delle più importanti città del mondo. Famosa come porta di accesso della Silicon Valley e dell’area di produzione vinicola di Napa, la città è stata indubbiamente un catalizzatore di un rilevante sviluppo sociale, culturale ed economico sin dalla sua fondazione nel lontano 1776. E dato che la città prende il nome da San Francesco d’Assisi, il legame con l’Italia risale chiaramente dalla sua fondazione».

Un collegamento diretto che mancava a Malpensa e che sarà sicuramente comodo per chi si reca nella west coast: «A pochi giorni dal lancio del volo per Los Angeles, Malpensa continua, grazie ad Air Italy, a crescere ad ovest con un nuovo importante investimento in California: San Francisco. Il valore di questa destinazione non è solo turistico, ma servirà a collegare il mondo del business servendo una delle aree più ricche del mondo, la Silicon Valley, culla della tecnologia. La scelta di Air Italy di aggiungere un ulteriore volo intercontinentale è un ulteriore segnale di fiducia sul nostro aeroporto e sulla sua vasta catchment area – dichiara Andrea Tucci, Direttore Aviation Business Development SEA – un tassello in più nella scacchiera delle destinazioni raggiungibili da Malpensa. I servizi su Los Angeles insieme al collegamento su San Francisco, lanciato oggi, hanno un potenziale di traffico annuo stimato in circa 350.000 passeggeri sul Nord Italia. Negli ultimi anni abbiamo migliorato l’aeroporto sia dal punto di vista dell’infrastruttura sia come servizi offerti alle compagnie e ai passeggeri e ribadiamo la nostra volontà di continuare a erogare servizi al meglio per tutti quei vettori che hanno scelto Malpensa».

I nuovi voli per San Francisco, saranno attivi quattro volte la settimana (mercoledì, giovedì, sabato e martedì), e sono operati dal un Airbus 330-200.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

14 − otto =