Disperso al Campo dei Fiori: ritrovato nella notte

0
(foto d'archivio)
Pubblicità

Quasi una notte intera passata all’addiaccio, nei boschi del Campo dei Fiori sotto l’acqua del temporale. E’ stato ritrovato in nottata l’uomo disperso dalla serata di ieri nella zona boschiva a monte di Luvinate. Le ricerche – condotte dai vigili del fuoco di Varese, protezione civile, soccorso alpino e carabinieri – erano scattate nel tardo pomeriggio intorno alle 18.30 dalla località Poggio, dopo che l’auto dell’uomo, che risultava irreperibile dalla mattinata di ieri, è stata ritrovata nei pressi del bosco.

Immediatamente erano intervenuti i vigili del fuoco con gli specialisti del S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) e gli aerosoccorritori del reparto volo Lombardia a bordo del “Drago 80”. Attivato il protocollo provinciale di ricerca persona, è stata allestita in zona l’Unità di Crisi Locale, da dove i vigili del fuoco del T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso) hanno coordinato le ricerche. Sul posto anche gli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobile a Pilotaggio Remoto) che con droni muniti di termocamere hanno sorvolato l’area.

Le operazioni di soccorso si erano concentrate nei boschi della zona e al campo base era arrivata anche un’ambulanza a scopo precauzionale. La svolta nel cuore della notte, quando l’uomo è stato localizzato intorno alle tre nei boschi del Campo dei Fiori, non lontano da via Belvedere, raggiunto e ricondotto a valle.

L’uomo è stato trasportato per accertamenti al pronto soccorso dell’ospedale di Circolo in codice verde. Le sue condizioni sono buone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

10 + quattro =