CIN CIN SESTERO. Dieci anni di amicizia e sostegno: grazie ai tre “cavalieri” Sergio, Roberto e Stefano

0
Sergio Gianoli, Stefano Zanini e Roberto Bof brindano ai 10 anni di Sestero: grazie, ragazzi!
Pubblicità

«Amici miei, sempre pronti a dar la mano, da vicino e da lontano, questi son gli amici miei… Pochi, veri ma sinceri, questi son gli amici veri, questi son gli amici miei»: mai inno fu più appropriato al compleanno dei 10 anni di Sestero, l’associazione che tutti conoscono in provincia di Varese, in Italia e nel mondo perché ovunque c’è stato bisogno di un amico, di un aiuto, di un sostegno, di un progetto inclusivo, Sestero è sempre arrivata.
“Amici miei” come Roberto Bof, Strefano Zanini e Sergio Gianoli, i tre “fratelli” nel cuore della onlus, da sempre cavalieri che ora hanno davvero, al loro interno, un Cavaliere “Al merito della Repubblica Italiana” come Sergio Gianoli, premiato dal presidente Mattarella «come persona che ha favorito il progresso civile e culturale della collettività, il dialogo e la coesione sociale, l’associazionismo e la solidarietà, la tutela del territorio e le civiltà locali». Non si dispiacerà Sergio se, in occasione di questo decimo compleanno, estendiamo queste motivazioni per insignire simbolicamente dello stesso titolo i suoi amici e tutta la Sestero perché è esattamente di questo che parliamo.
Dove c’è vita, c’è Sestero e ora anche HandiCapire. Dove ci sono sofferenza, speranza, amicizia, impegno, aiuto, ecco spuntare Roberto Bof, Stefano Zanini e Roberto Gianoli. Da 10 anni, sempre e per sempre. Per questo meritano una semplice parola, “grazie”, accompagnata dal coro che ha davvero unito questi “amici”, arrivati anche dal Trentino e da Mazara del Vallo, ieri sera nella Sala Gal del Comune di Brinzio.

Per sapere tutto su Sestero onlus potete CLICCARE QUI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

5 − tre =