Champions, la Bpm batte lo Spandau 04 e resta al secondo posto del girone

Alle Manara un'altra grande notte europea, con i Mastini che vincono 8-6 e salgono a quota 13 punti dopo 6 giornate. Sabato torna il campionato: alle 18 a Busto arriva Florentia

0
Pubblicità

Un’altra grande nottata europea. Alle Manara di Busto Arsizio la Banco Bpm Sport Management vince contro lo Spandau ’04 (8-6 il finale) e, dopo sei delle quattordici giornate da giocare, sale a quota 13 punti confermando il secondo posto nel girone B. Dominio bustocco contro la formazione berlinese, che ha provato a rimanere a ruota dei Mastini senza però riuscirci: gol perfettamente distribuiti (doppietta di Mirarchi e un gol a testa per altri sei compagni) e punteggio sempre sotto controllo. L’obiettivo è ancora tutto da conquistare – nel girone B saranno solo tre le squadre ad accedere alle final eight, perché il quarto posto è già prenotato dall’Hannover che ospiterà le fasi finali della Len Champions League 2019 – ma fin qui la cavalcata dei ragazzi del presidente Sergio Tosi (nella foto d’archivio), alla prima e storica apparizione nella massima competizione continentale, è davvero irresistibile.

LA PARTITA
Bastano un paio di minuti a capitan Luongo per trovare l’1-0. Alesiani in controfuga viene murato da Baksa, che deve però capitolare poco dopo sul tiro di Mirarchi che raddoppia. Lo Spandau 04 è in difficoltà e riesce solo al 7′ a rendersi pericolosa, sbattendo però sul solito enorme Lazovic. Il quarto sembra destinato a chiudersi sul 2-0 ma a 3 secondi dalla prima sirena Restovic riesce a sfruttare una superiorità numerica per accorciare il divario. La reazione della Bpm Sport Management è veemente e il secondo parziale è tutto bustocco. Assist di Fondelli per Dolce, che deve solo spingere in rete il 3-1, poi sono Damonte e Alesiani a strappare fino al 5-1. Gielen avvicina di un punto i tedeschi, Di Somma li rimanda sotto di 4 lunghezze, Saudadier scrive il 6-3 di metà partita. 
Nel terzo tempo 6′ senza gol, poi lo stesso Saudadier segna il 6-4. Nel finale di tempo Lazovic è superbo nel negare, con un’ennesima prodezza, il -1 agli avversari. Il 6-5 arriva a inizio quarto periodo e porta la terza firma di Saudadier. Nonostante l’importante break subìto, la Bpm Sport Management non perde la bussola e, sfruttando una superiorità numerica (assist di Alesiani, gol di Mirarchi), sale sul 7-5 prima della perla di Fondelli, che beffa dai 6 metri Baksa mettendo in ghiacciaia il risultato. L’ultimo gol è degli ospiti, ma è inutile: finisce 8-6. 

Sabato alle 18 tornerà il campionato di serie A1, con la Bpm Sport Management che ospiterà la Rari Nantes Florentia alle 18: nell’occasione sarà osservato un minuto di silenzio in onore e ricordo del fotografo bustocco Giovanni Garavaglia, scomparso nella notte tra il 22 e il 23 dicembre.

LA SALA STAMPA
Questa l’analisi di coach Marco Baldineti: «I primi 2 tempi abbiamo giocato ad alta intensità, poi abbiamo avuto un calo nel terzo tempo, dove loro  hanno cambiato gioco. Alla fine però abbiamo portato a casa il risultato: è una vittoria meritata contro una squadra forte. Loro in altre partite erano andati sotto e poi hanno recuperato, quindi è la classica squadra tedesca che non molla mai e che riesce sempre a trovare energie. Importante per noi è stato trovare il gol con l’uomo in più quando eravamo sul 6-5 anche se avevamo avuto tante occasioni e avremmo dovuto chiuderla prima». 

IL TABELLINO
Banco Bpm Sport Management-Spandau 04 8-6
(2-1, 4-2, 0-1, 2-2)
BUSTO: Lazovic, Dolce 1, Damonte 1, Alesiani 1, Fondelli 1, Di Somma 1, Drasovic, Bruni, Mirarchi 2, Luongo 1, Casasola, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
SPANDAU 04: Baksa, Saudadier 3, Gielen 1, Cuk 1, Negrean, Juengling, Strelezkij 1, Dedovic, Stamm, Reibel, Restovic 1, Pjesivac, Peterfy. 
Arbitri: Tiozzo-Mercier. 

LEN CHAMPIONS LEAGUE
I RISULTATI DELLA 6° GIORNATA 

Bpm Sport Management-Spandau 04 8-6. Szolnoki Dozsa-Waspo Hannover 10-10, Olympiacos Pireo-Jadran Split 13-7, Jug Dubrovnik-Mladost Zagabria in corso.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B
Jug Dubrovnik 15*, Bpm Sport Management 13, Olympiacos Pireo 11, Mladost Zagabria 8*, Szolnoki Dozsa 6, Spandau 4, Jadran Split 3, Waspo Hannover 3.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

3 × 2 =