Busto, mercatini e sagre tornano ad animare le vie cittadine

0
Pubblicità

Con l’arrivo della primavera, mercatini e sagre tornano ad animare le vie cittadine di Busto Arsizio: un invito a uscire di casa per una passeggiata alla scoperta di qualche novità, a ritrovarsi tra le bancarelle, a guardare le vetrine dei negozi e a gustare un caffè o un gelato nei tanti locali della città.

“La stagione dei mercatini prende il via domenica 17 marzo: come ho più volte detto, i mercatini, insieme agli eventi, rappresentano un elemento strategico per l’attrattività del territorio e generano ricadute positive per le attività commerciali cittadine: per questo ho coordinato, insieme al Distretto del Commercio, la realizzazione di un calendario che comprende le proposte di realtà del territorio selezionate tra quelle in grado di offrire un buon livello qualitativo” osserva l’assessore al Marketing Paola Magugliani.

Si parte appunto domenica 17 marzo con le bancarelle dell’hobbistica e dell’artigianato che saranno posizionate in via Milano, per proseguire con il 7 aprile, nella rinnovata piazza Vittorio Emanuele, con un mercatino sempre dedicato all’oggettistica fatta a mano. “Questo mercatino inaugura la stagione degli eventi che saranno ospitati nella nuova piazza: quest’anno possiamo contare su questo spazio che è bellissimo e molto adatto ad  accogliere iniziative di vario genere e tanta tanta gente” continua Magugliani.

Il tradizionale mercatino dell’antiquariato di fine mese è in programma in via Fratelli d’Italia, per quanto riguarda la primavera, il 31 marzo, il 28 aprile e il 26 maggio. Non solo il centro sarà interessato dai mercatini: il 5 maggio in viale Stelvio torneranno, nell’ambito della festa di san Giuseppe, gli Ambulanti dell’Insubria, il 19 maggio sarà invece la volta dell’attesissima Fiera daa Strà Balòn.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

8 + nove =