Busto, controlli della polizia locale contro alcol e vandali. In campo anche agenti in borghese

0
(foto generica d'archivio)
Pubblicità

Ancora controlli della polizia locale di Busto Arsizio per garantire la sicurezza in città e prevenire vandalismi e situazioni di degrado. L’attività degli agenti bustocchi è proseguita anche nell’ultimo fine settimana. Nella serata del 15 marzo, a partire dalle 20 e fino alle 2 di sabato, quattro pattuglie del comando di polizia locale, di cui una in servizio con abiti civili, coordinate dagli Ufficiali addetti al Nucleo Presidio del Territorio, hanno dato vita  a una serie di controlli di polizia stradale e di polizia urbana, su tutto il territorio cittadino, privilegiando la zona centrale, ultimamente teatro di vandalismi e di assembramenti di persone intente a consumare alcolici.

Durante i controlli, sono state elevate trentasette violazioni alle norme di comportamento del codice della strada, particolarmente pregiudizievoli della sicurezza stradale, quali uso del cellulare alla guida, omesso uso delle cinture di sicurezza, omesso uso dei dispositivi di illuminazione, velocità non commisurata alle condizioni di luce e di traffico, passaggio con semaforo rosso e sosta irregolare.

Nel corso della serata ha operato una pattuglia in borghese che si è occupata particolarmente del contrasto di situazioni di degrado poste in tutto il centro storico ed in particolare in piazza Vittorio Emanuele II. Nell’ambito di tali controlli, sono state sanzionate  tre persone per consumo di alcolici in area pubblica, in violazione del Regolamento di Polizia Urbana. Inoltre, è stata effettuata anche attività di contrasto all’esercizio della prostituzione in corso Sempione, dove stati effettuati posti di controllo ed è stato sanzionato un giovane per essersi intrattenuto con una donna dedita all’esercizio della prostituzione.

Le attività hanno interessato anche le zone adiacenti a una discoteca cittadina, nei pressi della quale alcuni conducenti, usciti poco prima dal locale, sono stati sottoposti ai controlli del tasso alcolemico. Complessivamente sono stati sottoposti ai controlli di questo fine settimana ben centodue automobilisti e sono state ritirate tre patenti di guida.

«Le attività descritte – afferma il comandante della polizia locale Claudio Vegetti – non hanno il carattere dell’estemporaneità, ma proseguiranno anche nei prossimi mesi, nel quadro delle misure per migliorare il livello di sicurezza urbana, in particolare nelle serate dei fine settimana”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 × 2 =