Pubblicità

Lavori in corso, dalla mattinata di giovedì 14 marzo, al parcheggio dell’area Duse a Besozzo, da parte degli addetti comunali. Interventi di messa in sicurezza della zona, che è di fatto circondata da un’ex area industriale ormai dismessa da anni su cui il Comune di Besozzo paga un affitto. Proprio lo stato di forte degrado in cui versa l’area Duse è stata oggetto di una recente petizione da parte di alcuni cittadini che hanno raccolto circa un migliaio di firme; nella petizione si chiede una sistemazione e una riqualificazione degli ex capannoni, oggetto anche di bivacchi negli anni scorsi, per questioni di sicurezza, anche per possibili crolli, decoro urbano e igiene.

Il parcheggio dell’area Duse è strategico per tutta Besozzo inferiore, non solo per gli spettacoli e le manifestazioni che vengono organizzate nell’adiacente Teatro Duse, rimesso a nuovo qualche anno fa, ma anche per i tanti negozi che si trovano nelle vicine vie del paese, a partire da via XXV Aprile. “Per Besozzo quel parcheggio è fondamentale – commenta il vicesindaco Gianluca Coghetto – se dovessimo chiuderlo andrebbe in tilt tutta la parte inferiore del paese”. L’area Duse, al pari della ex cartiera e dell’ex fabbrica Sonnino è una delle zone di Besozzo protagonista della variante al Pgt che il Comune sta portando avanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

uno × uno =