Banco Bpm, il sogno è a un punto di distanza: trasferta in Ungheria per conquistare le finali di Champions

0
Cristiano Mirarchi (foto Simone Squarzanti)
Pubblicità

Mercoledì 24 aprile, ore 19, Ungheria. Ecco l’appuntamento con la storia per il Banco Bpm Sport Management: contro lo Szolnoki Dosza i Mastini dovranno guadagnare almeno un punto per conquistare la certezza di essere alle final eight di Len Champions League in programma ad Hannover. Sarebbe un traguardo a dir poco straordinario: basti ricordare, infatti, che la squadra del presidente Sergio Tosi è alla sua prima, storica partecipazione alla massima competizione europea.

La partita sarà trasmessa in diretta tv a partire dalle 18.55 su Eurosport 2 e su Eurosport Player. 

Un pari o una vittoria e il sette di coach Marco Baldineti sarà infatti sicuro di chiudere il girone B almeno al terzo posto (ricordiamo che in questo gruppo sono solo 3 i posti disponibili: il quarto è d’ufficio assegnato all’Hannover, che ospiterà le finali). Attualmente sono 5 i punti che separano i Mastini, secondi, dallo Szolnoki campione d’Europa due anni fa; 2 le lunghezze di vantaggio, invece, sull’Olympiacos Pireo terzo e campione d’Europa in carica.

All’andata finì 7-5 per Busto e domani sarà ancora durissima. Così presenta la partita coach Baldineti: «Sarà una gara per noi decisiva al 90%. Una partita difficilissima contro una squadra fortissima e che nello scorso turno ha battuto lo Jug Dubrovnik capolista 10-7. Un risultato che dimostra la loro forza. Noi però andremo lì per giocare e per provare a fare risultato e poi vedremo come andrà a finire. Sono partite difficili in cui ci sono tanti fattori da affrontare: non basterà solo giocare bene, perché potranno essere tanti gli episodi decisivi. Noi però andremo in vasca per provare a fare del nostro meglio, come sempre».

Prosegue Cristiano Mirarchi: «Ovviamente è una partita molto importante, anche se in teoria c’è anche la sfida di Atene contro l’Olympiacos che potrà essere decisiva. Certo sarebbe bello chiudere già domani. Quella dell’andata era stata una partita in un momento particolare della stagione, ora loro sono molto più preparati e pronti ad affrontarci. Certo noi non abbiamo alcuna pressione anche perché abbiamo fatto il massimo e abbiamo dimostrato durante tutta la stagione il nostro valore. Cercheremo di mostralo anche domani perché vogliamo meritarci la qualificazione alle Final Eight». 

LEN CHAMPIONS LEAGUE – GIRONE B
PENULTIMA GIORNATA
Jug Dubrovnik-Jadran Spalato, Szolnoki Dosza-Banco Bpm Sport Management Busto, Spandau04-Mladost Zagabria, Olympiacos Pireo-Waspo Hannover.

LA CLASSIFICA
Dubrovnik 29, Banco Bpm Sport Management Busto 26, Olympiacos Pireo 24, Szolnoki 21, Spalato 12, Hannover 9, Zagabria 8, Spandau 7.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

5 × 5 =