Busto, blitz della polizia locale contro i venditori abusivi di mimose

0
(foto generica d'archivio)
Pubblicità

Venditori abusivi di mimose nel mirino dei vigili. Nella mattinata di oggi, 8 marzo, festa della Donna, la polizia locale di Busto Arsizio ha effettuato una serie di controlli nell’ambito del contrasto alla lotta al commercio abusivo. Il blitz ha portato al rinvenimento di numerosi mazzetti di mimose già confezionati e pronti allo smercio. L’azione si è svolta nelle piazze principali e agli incroci della città dove era accertata o segnalata la presenza di persone intente alla vendita. I controlli hanno portato, nella sola mattinata, al rinvenimento di 120 confezioni di mimose, già confezionate in sacchetti di plastica.

All’arrivo della polizia locale i fiori sono stati abbandonati dai venditori, tutti stranieri, che si si sono dati alla fuga sottraendosi così ai controlli di legge, tranne in due casi. Gli agenti hanno infatti contestato due verbali nei confronti di due persone che stavano esercitando il commercio su area pubblica in forma itinerante senza autorizzazione.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

16 + 13 =